Coordinamento Imperiese per l'Acqua Pubblica Rotating Header Image

Regole organizzative del CimAP

1)      Chi intende aderire al CimAP ne darà comunicazione scritta;

2)      Verranno periodicamente convocate assemblee per decidere le attività e le iniziative;

3)      Il CimAP potrà organizzarsi anche in gruppi di lavoro relativi ad argomenti specifici, che poi riferiranno in assemblea e/o via mail; all’interno di ogni gruppo di lavoro viene individuato un referente;

4)      I referenti di ogni gruppo si impegnano:

–          a coordinare le attività del proprio gruppo in relazione agli obiettivi e alle linee guida del coordinamento;

–          fare girare le informazioni che riceve a tutti;

–          convocare le assemblee e proporre un ordine del giorno;

–          fare da portavoce nei comunicati e negli incontri ufficiali.

5)      I comunicati/pubblicazioni ufficiali devono essere condivisi a tutti, tramite e-mail, per eventuali correzioni ed integrazioni che dovranno però giungere entro 48 h, dopodichè si potrà procedere alla pubblicazione/divulgazione.

6)       I comunicati/pubblicazioni ufficiali saranno inizialmente inviati e messi in rete dai referenti, poi chiunque potrà disporne come crede.

7)      I soggetti aderenti al Coordinamento possono, nell’ambito di iniziative da loro autonomamente promosse, dichiarare ufficialmente di far parte del Coordinamento, coinvolgendo quindi indirettamente lo stesso, ma in questo caso devono darne tempestiva comunicazione.

Le presenti regole sono parte integrante del Manifesto del CimAP: