Coordinamento Imperiese per l'Acqua Pubblica Rotating Header Image

Lettera aperta ai candidati sindaci

Caro (candidato) sindaco,

pensiamo che il servizio di erogazione dell’acqua sia per tutte le famiglie uno dei servizi più importanti: un’acqua di buona qualità, ad un prezzo contenuto.

Per questo riteniamo importante che, in qualità di candidato alla carica di Sindaco del suo Comune, Lei si esprima pubblicamente su una questione così rilevante per la vita dei suoi concittadini:

il servizio idrico deve essere gestito dall’amministrazione pubblica (con un ruolo determinante del Comune)?

oppure deve essere gestito da un’azienda privata (anche una grande multinazionale) che, conseguentemente, ne tragga il suo profitto?

È la questione posta  nei referendum popolari su cui andremo a votare il prossimo 12-13 giugno.

Su questo tema si sono già espressi candidati sindaci di grandi città: Letizia Moratti di Milano e Marta Vincenzi di Genova hanno dichiarato pubblicamente che sostengono i 2sì per l’acqua pubblica.

Nello stesso modo si sono espressi molti sindaci in carica della nostra provincia.

Allora si esprima anche Lei, dica ai suoi concittadini cosa farebbe se fosse eletto. Invii la sua dichiarazione al Coordinamento imperiese Acqua Pubblica, email acquapubblica.im@gmail.com

Sotto trova la dichiarazione che vorremmo firmasse.

Noi ne daremo la massima diffusione.

CIMAP – Coordinamento imperiese Acqua Pubblica

Dichiarazione_candidati_sindaci

Commenta