Coordinamento Imperiese per l'Acqua Pubblica Rotating Header Image

Giù le mani dai Referendum

Comunicato dei Comitati referendari

Questa mattina, venerdì 29 aprile, in tutta Italia vi sono state manifestazioni alle  Prefetture – sedi locali del Governo – per protestare contro il tentativo di scippo dei Referendum da parte del Governo italiano.

Quello in corso è un grave tentativo di impedire ai cittadini di esprimersi su temi importanti e vitali. Si tratta di un attacco alla Costituzione e alla democrazia. A cui si devono opporre tutti: che siano o meno d’accordo con il Sì ai Referendum.

A Imperia una delegazione dei Comitati referendari ha consegnato al Prefetto una lettera da far pervenire al Governo italiano e al Presidente del  Consiglio.

In questo messaggio chiariamo che:

il Referendum è un diritto costituzionale del popolo italiano; è lo strumento di democrazia diretta con il quali i cittadini potranno dire il prossimo 12 e 13 giugno se:

–          vogliono che la gestione dell’acqua sia gestita dal pubblico o dai privati;

–          vogliono che venga fermata la costruzione di centrali nucleari in Italia o meno.

Non è il Governo che decide se i cittadini possono o non possono votare ai Referendum. Il Governo può proporre al Parlamento di approvare leggi che corrispondano, nel testo e nei principi, ai quesiti referendari: sarà la Corte di Cassazione a decidere se questa corrispondenza vi sia o meno.

Abbiamo chiesto che:

–          sia data la massima informazione, anche da parte del Governo, che i Referendum non sono stati cancellati;

–          il Governo inviti ogni cittadino a esercitare il suo diritto/dovere: andare a votare per i Referendum;

–          si avvii, senza ulteriori ritardi, l’informazione – su tutti i mezzi di comunicazione – relativa ai contenuti dei quesiti referendari perché i cittadini possano dire consapevolmente Si o No ai Referendum.

Alla manifestazione ha partecipato anche una numerosa rappresentanza dei Sindaci della provincia che sostengono il referendum per l’acqua pubblica.

Il Comitato referendario “2 Sì per l’Acqua bene comune”

Il Comitato referendario “Fermiamo il Nucleare”

della provincia di Imperia

guarda l’album delle immagini >>

Commenta